lunedì 8 novembre 2010

Grafologia e disegno infantile

Foto by chichi

Se la psicologia ed in particolare lo studio della grafia vi interessano, potreste decidere di specializzarvi in questo campo.

Quello del grafologo non è certo un mestiere che si possa improvvisare. Per poter diventare professionisti, è necessario sostenere studi triennali complessi.

Per chi si trovi però in una condizione precaria, pensiamo ad esempio agli insegnanti, questa potrebbe essere un’idea per dare una svolta alla propria professionalità.

Uno dei percorsi possibili di specializzazione, riguarda infatti la grafologia dell’età evolutiva, quella cioè dedicata a bambini e ragazzi così come la capacità di capire il miglior orientamento scolastico per il ragazzo, possono essere apporti significativi che il grafologo può dare alle famiglie dei ragazzi ma non solo. Pensando all’ambiente scuola, non solo i genitori si rivolgono infatti sempre più ai grafologi per avere una consulenza, ma lo stesso fanno anche insegnanti e presidi di istituti.

Diverse associazioni professionali di grafologia sono poi state recentemente inserite nell’elenco delle Associazioni di professionisti senza albo ai sensi del dlg 206/2007. Si tratta di un passo avanti notevole, di una legittimazione di alto livello che pone la professione di grafologo tra quelle emergenti nella Comunità europea aderenti ad un corpus di norme comuni su istruzione, standard professionali, codici di etica professionale e formazione obbligatoria continua.

Ecco dove trovare maggiori informazioni in materia:
http://www.arigrafmilano.it/
http://www.grafologiamoretti.it/corsi.asp

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails