martedì 4 ottobre 2011

Un business pulito: la self-lavanderia

foto by pomodora


Mi è capitato di partecipare ad un evento organizzato presso una lavanderia a gettoni di Milano. La location era stata scelta per il lancio di un sito web completamente rinnovato –il restyling era stato associato ad un “risciacquo” :-)


A parte questa iniziativa particolare, il negozio di lavasecco rapido automatico, che possiamo considerare l’evoluzione della più tradizionale lavanderia, può essere una buona idea per avviare un’attività in proprio.

L’idea del self service gioca sul fatto di far risparmiare tempo e denaro a persone che vanno sempre di fretta e devono conciliare lavoro e famiglia. Come funziona per altre attività, allo stesso modo si presta a rispondere alle esigenze di coloro che cercano sevizi di lavaggio pratici e veloci, senza pretesa di un servizio particolarmente curato come quello offerto dagli esercizi tradizionali.

Come funziona una lavanderia self service?

Per chi non ne abbia mai usufruito, il funzionamento è molto semplice: il locale della lavanderia contiene lavatrici industriali a disposizione dei clienti, che possono utilizzarle inserendo gli opportuni gettoni. Basta comprare i gettoni dall’apposito distributore, inserirli nella lavatrice e spingere il pulsante per far partire il programma necessario al lavaggio. Semplice e veloce.

Sia che si decida di puntare sul totale risparmio per il cliente, sia che si preferisca puntare sulla qualità del punto vendita, la natura self service permette a questa attività di investire solo una parte minore del proprio tempo – non richiedendo una presenza fissa in negozio – affiancabile quindi ad un’altra attività di lavoro principale.

I vantaggi della lavanderia self-service in effetti sono diversi. Oltre a quello già citato dell’impegno temporale limitato, possiamo evidenziare che questa attività

-       Non richiede particolari conoscenze tecniche avanzate
-       Non richiede necessariamente l’impiego di personale dipendente
-       Il capitale richiesto per iniziare l’attività è contenuto
-  Il periodo di ammortamento per l’investimento si stima in un periodo che non supera i 3 o 4 anni (stima di un’attività in franchising)
-       Il locale necessario può anche non avere una grande metratura
-       Le licenze e i requisiti necessari sono semplici da ottenere (soprattutto se ci si organizza in franchising, per cui molti aspetti vengono delegati)

La buona riuscita della lavanderia dipende però da alcuni fattori, che bisogna curare fin da subito, quali

-       Trovare una buona posizione per la lavanderia (siamo soliti vederli all’interno di centri commerciali), che abbia un buon passaggio pedonale (come zone universitarie o località turistiche), che sia vicino a vie trafficate e magari abbia vicino un parcheggio
-       Bisogna ottenere il permesso dell’ASL per le norme igieniche in vigore
-       I macchinari scelti devono avere ottime prestazioni sia in termini di durata che di qualità di lavaggio o asciugatura, con un occhio anche ai consumi delle macchine ed al fatto che non richiedano troppa manutenzione ordinaria
-       Oltre che acquisire la clientela è necessario saperla fidelizzare. Per acquisirla ad esempio può essere utile organizzare un lancio promozionale del negozio
-       Sarebbe bene assistere i clienti almeno in maniera indiretta se non diretta

È infine sempre una buona idea personalizzare il proprio negozio cercando il modo di offrire servizi o prodotti particolari. Certo, l’evento citato all’inizio può essere un’idea… a questo punto non poniamo limiti alla fantasia, ma lasciamola volteggiare in una bolla di sapone!
 

1 commento:

  1. Molto interessante ed utile quest’articolo, grazie! Vorrei aprire una lavanderia a gettoni affidandomi ad un franchising e ho sentito parlare molto bene di Speed Queen. Visitandone il sito http://speedqueeninvestor.com/it/, infatti, ho letto che offrono il 70% del prestito e sono costantemente presenti in tutto il percorso per aprire una propria lavanderia a gettoni, e in effetti sono la compagnia leader degli USA già da anni. Non essendo io però un’esperta di franchising vorrei chiedervi: la conoscete? Avete mai avuto esperienza con la Speed Queen o conoscete qualcuno che ne abbia? Vi ringrazio in anticipo e continuate con questo blog fantastico!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails