giovedì 20 maggio 2010

Un lavoro impopolare?

Il nuovo film di George Clooney - “Tra le nuvole” – lo vedrà alle prese con un ruolo quanto mai attuale: il tagliatore di teste.

No, non stiamo parlando di strane usanze tribali, bensì di coloro che girano Europa ed America per conto delle multinazionali, con il compito di sedersi, guardarti negli occhi e dirti: “Forse avrà capito il motivo per cui è stato convocato oggi: purtroppo la compagnia ha deciso di terminare il rapporto di lavoro con lei. Può raccogliere le sue cose ed andarsene”.

Una rivista che tratta temi sociali e legati al mondo del lavoro definisce questo ruolo impopolare…
Voi cosa ne pensate? Se vi offrissero un lavoro di questo genere lo accettereste?

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails